È il primo flagship store La Biosthetique a Milano. È il salone La Prima, a due passi dal Teatro alla Scala, di Marco di Maio.

Elegante, essenziale, moderno, accogliente. Tutto questo per descrivere il salone La Prima, nel centro di Milano, in via Verdi 2, a pochi passi dal Teatro alla Scala, rivisitato nello stile La Biosthétique. La collaborazione tra La Biosthétique e Marco di Maio, titolare del salone, si è trasformata negli anni in una partnership con una mission comune: far vivere il Total Beauty Concept in tutte le sue sfaccettature nella capitale della moda e della bellezza, conservando la personalità dello stilista italiano.

Il Concept Store occupa uno spazio di 200 mq dedicati al trattamento di capelli e ai trattamenti di estetica. A completare l’offerta, la postazione make up e un privée. A disposizione anche un ampio shop che propone l’intera gamma di prodotti per capelli, pelle e make up La Biosthétique.

Salone La Prima Milano

Un salone che riesce ad unire in armonia il concept estetico La Biosthétique e la personalità di Marco di Maio: “Abbiamo stravolto l’ambiente, le pareti, i pavimenti… Ma non volevo snaturare me stesso e ho cercato di mantenere anche nella nuova proposta design la mia identità. Era importante: per me e per la mia clientela”. E il risultato possiamo dire che è perfettamente riuscito…

“La bellezza delle donne è la nostra missione” ci racconta di Maio titolare del salone insieme alla moglie Antonella Mancuso (direttrice salone). “Per noi, essere parrucchieri ed esperti di bellezza significa rispondere alle individuali esigenze della nostra clientela sviluppando insieme un percorso personalizzato. L’aggiornamento continuo di tutti i collaboratori costituisce la base solida per qualsiasi consulenza e servizio che fa parte della nostra filosofia del Total Beauty Concept”.

Non avendo visibilità sulla strada – il salone si trova nel seminterrato di un palazzo storico, mixando il contorno glamour dell’area della moda milanese con spazi quasi industriali – di Maio è ricorso molto negli ultimi anni ai social, facebook soprattutto. “Lo usiamo molto” racconta mentre visitiamo insieme il salone nel giorno dell’inaugurazione. “E abbiamo anche un sistema di prenotazione online che è sempre più utilizzato: attivo 24 ore 24, consente di prenotare sul nostro sito (www.laprimaparrucchieri.it) in autonomia l’appuntamento, indicando la persona di riferimento e ottenere la conferma istantanea sulla pagina del salone. Il risultato è che ogni settimana almeno 5/7 persone arrivano da internet e questo ci permette di seguire molti giovani e di rinnovare gradualmente la clientela”.

Una clientela molto varia. Tanti anche gli uomini che frequentano La Prima. “Tra le mie clienti c’è una principessa ma ci sono anche commesse. Molte professioniste che lavorano nella zona, di età compresa tra i 30 e i 50 anni”. Il team è composto quasi esclusivamente di donne, comprese due estetiste e make up artist e due receptionist che seguono anche il marketing e le operazioni di fidelizzazione e promozione sulla cliente”. E La Prima il lunedi spesso si trasforma, diventa una piccola “accademia” e accoglie e gestisce i corsi La Biosthétique su Milano.

Marco di Maio ha iniziato la sua storia professionale nel 1978. “Ho sempre avuto la fortuna di lavorare nel quadrilatero della moda milanese. Nel 2010 mi sono trasferito qui e mi sono avvicinato definitivamente a La Biosthétique che usavo da almeno 25 anni. I tempi erano ormai maturi e oggi io e mia moglie Antonella diamo un significato profondo a qualcosa che inseguivamo da tempo: il coronamento di un sogno, di un lungo percorso professionale”.

Recent Posts